Crea sito

20 Minuti

Performance di musica, video e poesia

Penelope Crostelli: poesia e performance

Cometa: video e musica

SOSPESA NEL VUOTO

Nella stanza dove scende la notte

La polvere è fitta nei tagli come una forfora

Immersa in una vegetale infelicità

Ma cosciente che il mio ozio non è colpevole

Mentre l’orologio batte lontano colpi languidi

Intravedo da un’angusta fessura la luna

A un palmo dall’orizzonte verso il mare

Schiacciata e sporca come fosse caduta in un fosso

E io mi sento

Sospesa nel vuoto

Come un enorme lampadario

Forma opalescente pigra minacciosa

Sotto di essa l’acqua riflette un pallido chiarore ondulato

La prova più viva della mia presenza